Industria 4.0 e climatizzazione industriale

Investendo in un nuovo impianto di climatizzazione o trattamento aria industriale, potranno usufruire di un nuovo “pacchetto industria 4.0” grazie al quale godranno dei benefici fiscali previsti, senza dover installare alcun nuovo software.

Oltre agli impianti di aspirazione e filtrazione industriali, pochi sono a conoscenza che anche gli impianti di climatizzazione industriale, rientrano tra le realizzazioni che godono degli incentivi previsti da Industria 4.0 .

Questa è un’ottima notizia per chi ha necessità di operare con processi svolti in determinate condizioni termoigrometriche, perché questi progetti, solitamente dotati di tecnologie e controlli avanzati,  richiedono investimenti più elevati rispetto ai normali impianti di trattamento dell’aria,  di aspirazione o filtrazione fumi e polveri.

La nostra società si differenzia da molti anni sul mercato proprio per la capacità di progettare e produrre in autonomia unità trattamento aria e gruppi di condizionamento monoblocco indipendenti,  sistemi normalmente al centro di qualsiasi impianto di trattamento aria industriale e per questo motivo abbiamo dato la possibilità ai nostri clienti fin da subito di effettuare investimenti godendo dell’incentivo previsto sul totale del costo impianto.

 

Le categorie di impianti normalmente più richiesti in ambito industria 4.0 sono quelli per la climatizzazione industriale delle grandi e medie superfici del terziario e dell’industria, ma soprattutto per applicazioni di processo come :

  • raffreddamento linee di produzione, con particolare riferimento alla riduzione del calore su nastro di componenti plastici, metallici o in leghe. Tipicamente il nostro cliente ci chiede di ridurre la temperatura di un certo delta termico in un lasso di tempo ben definito
  • raffreddamento e riscaldamento di aree produttive come ad esempio locali prova motori, stamperie o altri contesti professionali dove l’installazione di UTA e chiller di raffreddamento acqua sarebbero troppo costosi

Industria 4.0 e impianti nel dettaglio

Gli impianti di climatizzazione industriale, se dotati di filtrazione,  rientrano infatti nei beni materiali 4.0 Allegato “A” della legge di bilancio 2017, per i quali è confermato l’incentivo nella misura del 50% (non più il 40%) del costo di acquisto dell’impianto completo con valore complessivo fino a 2,5 milioni di Euro.

Questa nuova misura di agevolazione fiscale aiuta le piccole e medie imprese dando la possibilità di recuperare parte dell’importo speso come credito di imposta da utilizzare immediatamente in compensazione oppure in quote annuali .

Che cosa distingue i nostri  impianti 4.0 rispetto agli altri disponibili a livello nazionale?

La conformità dei nostri sistemi ai requisiti richiesti nell’allegato “A”  :

  • disponibilità all’interconnessione
  • sistemi di segnalazione dell’efficienza filtrante
  • sistemi di segnalazione della presenza di anomalie
  • integrabilità con il sistema di fabbrica
  • capacità di avvisare gli operatori
  • capacità di fermare le attività dell’impianto

 

A destra alcune schermate di esempio relative alla visualizzazione grafica dell’impianto, disponibile sul pannello touch a bordo quadro, o direttamente da PC aziendale senza dover installare alcun software.

 

Il nostro ufficio tecnico è a disposizione per eventuali chiarimenti e ulteriore documentazione.

 

Ci hanno già scelto...

Sparco
Cannon Afros
Marcegaglia
FCA
Magneti Marelli
Leonardo
Iveco
Prysmian Group
Selex Galileo
Alenia Aermacchi
Alenia Spazio
Plastic components
Gruppo Comital
Fata Hunter
Farmaceutici
CDC