Cabine di verniciatura industriale : ridurre il rischio ambientale

Le operazioni di verniciatura sono delicate e comportano dei rischi: vediamo insieme quali

Le operazioni di verniciatura in ambito professionale sono molto delicate da un punto di vista tecnico per la qualità dei risultati che per la salute del lavoratore che le compie, dal momento che esiste la concreta possibilità di un inquinamento ambientale.

I rischi chimici legati al lavoro di verniciatura riguardano perlopiù i composti organici volatili COV o SOV che sono presenti nella maggior parte di  vernici e solventi.

Queste sostanze, se assorbite dai polmoni, possono causare effetti immediati e collaterali anche molto gravi come irritazioni, giudizio alterato, mal di testa, vista annebbiata e nei casi più gravi danni al fegato e al sistema nervoso centrale.

Per ridurlo il più possibile vengono utilizzati diversi sistemi di ventilazione e filtrazione per il settore  della verniciatura industriale come ad esempio le cabine che normalemnte  si dividono in aperte o chiuse, a seconda delle esigenze di lavorazione.

 

Le cabine di verniciatura industriale riducono molto i rischi legati a queste delicate operazioni industriali anche se il lavoratore, dal canto suo, deve prestare la massima attenzione durante il loro svolgimento e seguire alla lettera le informazioni riportate sui manuali d’uso. Dovrà infatti utilizzare i dispositivi di protezione individuale e seguire le norme imposte dal datore di lavoro e i preposti alla sicurezza.

Ci hanno già scelto...

Marcegaglia
FCA
Magneti Marelli
Leonardo
Iveco
Prysmian Group
Selex Galileo
Alenia Aermacchi
Alenia Spazio
Plastic components
Gruppo Comital
Fata Hunter
Farmaceutici
CDC