Banco aspirante a cartucce con ventilatore integrato

Pronto all'uso, con pulzia automatica dei filtri e ventilatore integrato

Il banco aspirante GBC  è  da utilizzare per tutte quelle lavorazioni che generano grande quantità di  polveri comete le attività  di carteggiatura, sbavatura, levigatura o molatura di metalli, plastica o legno .

Il pratico e robusto piano aspirante garantisce un’aspirazione diffusa sul piano di lavoro e frontalmente, proteggendo le vie respiratorie dell’operatore.

I banchi della serie GBC sono conformi delibera DGR 3552/2012 regione Lombardia . SCHEDA D.MF.01 – DEPOLVERATORE A SECCO A MEZZO FILTRANTE

Funzionamento esclusivo

La filtrazione a cartucce con pulizia pneumatica, garantisce il funzionamento del bancosenza dover sostituire continuamente i filtri e garantisce un’efficienza di filtrazione del 99% anche con le  le applicazioni più gravose.

Questo sistema è conforme alle normative BAT della regione Lombardia scheda D.MF.02 essendo un depolveratore a secco (occorre installare la centralina di controllo intasamento filtri).

Inoltre se dotato di ruote per la movimentazione e silenziatore per scarico aria in ambiente diventa uno strumento molto flessibile in produzione.

aspirazione banco molatura metalli con filtrazione integrata a cartucce autopulenti

Costruzione

– Struttura : Il banco aspirante per carteggiatura e molatura è realizzato con pannelli modulari costruiti in robusta lamiera zincata pressopiegata imbullonati tra loro.

– il ventilatore, posizionato all’interno della struttura del banco, è stato progettato appositamente per il tipo di impiego  richiesto. La girante è a pale rovesce in acciaio e viene inserita nel banco direttamente accoppiata al motore. Accensione e spegnimento della ventilazione sono controllati da un interruttore magnetotermico on/off posizionato sul fianco del banco.

Lateralmente viene realizzato il foro per lo scarico dell’aria filtrata con una uscita di sezione rettangolare di dimensioni  adeguate, per poter collegare facilmente la tubazione di scarico. A richiesta raccordo di aspirazione per il collegamento del banco all’impianto centralizzato.

– Piano di appoggio e di lavoro realizzato con struttura rinforzata e montanti laterali esterni al banco per scaricare il peso a pavimentoaspirazione banco molatura metalli con filtrazione integrata a cartucce autopulenti
– Valigetta frontale aspirante costruita con struttura in lamiera zincata di prima scelta e adeguato spessore.

A richiesta frontale in rete di maglia metallica antirimbalzo per ammortizzare eventuali schegge di molatura.

Banco aspirante per saldatura e molatura metalli, con ventilatore e filtrazione di fumi e polveri
– Cassetti di raccolta in lamiera zincata pressopiegata per la raccolta di scorie più grosse e di oggetti caduti accidentalmente.banco aspirante funzionamento
– La sezione filtrante è  composta da  filtri a cartucce con pulizia pneumatica, adatta alle applicazioni più gravose.filtro a cartuccia in poliestere per fumi e polveri

Dati tecnici versioni standard

Modpiano lavoroPortata mc/hPot kWsup filtrante
GBC20mm 1900x950x1400H33002,240 mq
GBC30mm 2900x950x1400H4800364mq

A richiesta versioni speciali o con componenti ATEX per le lavorazioni di polveri come l’alluminio o il carbonio.

La versione con ruote e curva per la reimmisione in ambiente dell’aria filtrata può essere utilizzata in modo flessibile alla pari di un aspiratore carrellato

Richiedi un preventivo o contattaci

    Azienda (*)
    Nome (*)
    Cognome (*)
    Città (*)
    Provincia
    Nazione
    Telefono
    E-mail (*)
    Messaggio (*)
    Privacy Policy *
    Attività di marketing *
    AcconsentoNon acconsento
    I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio

    Impianti associati

    Ci hanno già scelto...

    Marcegaglia
    FCA
    Magneti Marelli
    Leonardo
    Iveco
    Prysmian Group
    Selex Galileo
    Alenia Aermacchi
    Alenia Spazio
    Plastic components
    Gruppo Comital
    Fata Hunter
    Farmaceutici
    CDC