DescrizionePhotogalleryImpianti associatiRichiedi un preventivo o contattaci+39 0114502031

Descrizione


La cabina di verniciatura a secco può essere impiegata sia per verniciature occasionali (quindi per chi completa la propria produzione con la finitura dei pezzi) che per chi della verniciatura ne ha fatto una professione (verniciatori conto terzi) con impieghi importanti.

può essere impiegata sia per verniciature occasionali (quindi per chi completa la propria produzione con la finitura dei pezzi) che per chi della verniciatura ne ha fatto una professione (verniciatori conto terzi) con impieghi importanti.

La cabina di verniciatura a secco WFP può essere impiegata per vernici con solventi chimici e per vernici ad acqua, mentre non sono indicate per l’utilizzo di vernici plastiche e gommosee, sono state  progettate  dal nostro ufficio tecnico con programmi tridimensionali parametrici e messa a punto con l’esperienza di 25 anni di attività.

Struttura

La cabina WFP è realizzata in pannelli costruiti in robusta lamiera zincata di prima scelta, lavorati con punzonatrice a controllo numerico e pressopiegati con piegatrice a 6 assi computerizzata. Tutti i pannelli sono guarniti con sigillanti siliconici ed imbullonati tra loro con bulloni ad alta resistenza.

La cabina forma un armadio aspirante con frontalmente il primo velo aspirante inclinato: questa soluzione è stata studiata in modo da ottimizzare l’aspirazione su tutta la superficie frontale della cabina.

 La sezione filtrante è composta da due stadi di filtrazione:

1° stadio: composto da robusto cartone con fori disassati “Brevetto Andreae” alloggiato in apposite guide e fissato lateralmente con ferma carta a vite che ne rendono la sostituzione molto semplice. Il cartone Binks Andreae è composto da due strati di carta speciale ininfiammabile pieghettati con alternanza di fori. Questo particolare sistema permette all’aria di cambiare direzione in modo da spingere le particelle di vernice all’interno sul secondo stadio di filtrazione.

2° stadio: composta da filtri piani spessore 23 mm composti da un telaio in profili a U in lamiera zincata, due reti di contenimento di filo di acciaio zincato elettrosaldato e media filtrante in fibre di vetro a densità progressiva con grammatura 200 gr/m2.

Il ventilatore  è posizionato nella parte superiore della cabina, appoggiato sulla stessa con un raccordo girevole e staffa di sostegno, è stato studiato appositamente per il tipo di impiego richiesto in grado di garantire la portata e la prevalenza adeguata a supportare anche una linea di scarico adeguata per Mt 7/12 al massimo che risulta dalla nostra esperienza essere una lunghezza utilizzata nel 95% degli impianti di aspirazione.

L’elettroaspiratore ad alto rendimento a pale rovesce è utilizzato per quegli impieghi dove sono necessarie portate elevate e prevalenze medie e viene applicato nell’aspirazione di aria pulita e leggermente polverosa o con presenza di pigmenti di vernice.

Le cabine  WFP utilizzano elettroaspiratori costruiti in acciaio al carbonio verniciato, direttamente accoppiati al motore trifase, con girante a pale rovesce  accuratamente equilibrata staticamente e dinamicamente per risultare esente da vibrazioni, garantendo una durata maggiore ai cuscinetti a sfera del motore.

Viene montato superiormente e scarica l’aria aspirata orizzontalmente, può essere ruotato a 360° a seconda delle necessità di impiego.

Quadro elettricodi comando e protezione fornito in cassetta di plastica completo di pulsanti marcia arresto aspiratore e interruttore per il controllo dell’illuminazione. All’interno del quadro viene montata una protezione magnetotermica regolabile e il fungo di emergenza. La fornitura del quadro elettrico prevede il montaggio di prese e spine per il collegamento tra il quadro, aspiratore e illuminazione e la fornitura di cavo da mt 3 con una spina 220 V ed una 380 V per l’allacciamento alla linea.

Quadro elettrico di comando e protezione fornito in cassetta di plastica completo di pulsanti marcia arresto aspiratore e interruttore per il controllo dell’illuminazione. All’interno del quadro viene montata una protezione magnetotermica regolabile e il fungo di emergenza

Importante Questo sistema evita la necessità di far intervenire un elettricista o un tecnico in quanto basta allacciare le spine, verificare il senso di marcia dell’aspiratore e la cabina è pronta.

 

 

Photogallery


Impianti associati


Richiedi un preventivo o contattaci


Azienda (*)
Nome
Cognome (*)
Città (*)
Provincia

Nazione

Telefono
E-mail (*)
Messaggio (*)
codice di sicurezza (*)
captcha

campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio

privacy (*)

In applicazione del D. Lgs. 196/2003 riguardante la tutela dei dati personali, la informiamo che i dati che lei ci fornirà compilando il form saranno acquisiti da parte di
Gamma Impianti Srl con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati. Tali dati saranno utilizzati per fini strettamente strumentali ad uno studio di mercato. Potrà in ogni caso esercitare i diritti a Lei spettanti ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 196/2003. Cliccando il pulsante Invio, dichiaro di aver letto questo testo e di dare l'assenso al trattamento dei miei dati sulla base dell'informativa che precede.

Accetto